Analisi del sangue: ad ogni organo i suoi controlli!

Link sponsorizzati

provette per analisi del sangueOgni organo del corpo umano ha una funzione specifica al fine di garantirci un’ottimale qualità della vita. È per questo che ogni anno sarebbe opportuno controllarne il funzionamento per poter intervenire tempestivamente nella cura di un’eventuale disfunzione. Vediamo ora i principali organi e gli esami del sangue di base per ognuno di essi.

organi del corpo umanoLo scopo di questo articolo è spiegare il significato dei singoli esami del sangue, per cui non vedrete valori di riferimento in quanto ogni laboratorio ha i suoi e quindi non sono facilmente comparabili, ma soprattutto non troverete liste infinite di malattie di ogni genere relative all’alterazione dei singoli analiti perché la diagnosi di una malattia si fa sulla base dei segni e sintomi clinici associati a tutto il pannello di esami del sangue, ed eventualmente radiologici, richiesti dal clinico.

Reni

I reni sono due organi a forma di fagiolo situati nella parte dorsale dell’addome, uno ad ogni lato della colonna. Il rene produce ed elimina urina attraverso un complesso sistema di filtrazione e di riassorbimento: filtra il sangue, rimuove l’urea,i sali e le altre scorie solubili dal plasma ed immette nuovamente in circolo il filtrato purificato. Tutto il sangue del corpo passa attraverso il rene circa 20 volte ogni ora. Le analisi del sangue per valutarne il corretto funzionamento renale sono:

Fegato

È la ghiandola più grande del corpo e uno degli organi più complessi. Si trova nella parte superiore destra della cavità addominale. Sono state identificate più di 500 funzioni del fegato, tra le più importanti troviamo: la produzione di bile, la secrezione di glucosio, proteine, vitamine e grassi, il recupero del ferro dall’emoglobina, la trasformazione dell’ammoniaca tossica in urea. Le cellule epatiche disintossicano numerose sostanze ingerite, come l’alcol, la nicotina ed altri veleni. Gli esami del sangue correlati con la funzionalità epatica sono:

Pancreas

Ghiandola allungata di colore grigio rosa. Secerne varie sostanze, come gli enzimi digestivi, l’insulina e il glucagone (ormone che promuove la sintesi e il rilascio di glucosio in circolo). Se ne può monitorare il corretto funzionamento, con le analisi del sangue, mediante il dosaggio di:

Tiroide

Organo molto vascolarizzato, situato nella parte anteriore del collo. La maggior parte della tiroide secerne ormoni tiroidei, mentre altri gruppi di cellule producono l’ormone calcitonina. È essenziale per il normale sviluppo dell’organismo durante l’infanzia e la fanciullezza. La tiroide sintetizza i suoi ormoni a partire dallo iodio, introdotto con la dieta, e dall’amminoacido tirosina. I due ormoni prodotti sono la tiroxina (T4) e la triiodotironina (T3). Esistono patologie in cui la tiroide funziona poco (ipotiroidismo) in cui T3 e T4 sono ridotti e patologie in cui funziona troppo (ipertiroidismo) in cui gli ormoni in circolo sono aumentati; le patologie a carico della tiroide possono essere di varia natura: infiammatorie, infettive, autoimmuni o tumorali. Per capire l’origine di una disfunzione tiroidea gli esami del sangue da eseguire sono:

Sangue

Liquido pompato dal cuore nelle arterie, vene e capillari. È formato da un liquido giallo chiaro chiamato plasma e da cellule di diverso tipo con funzioni differenti. Il compito principale è quello di trasportare ossigeno e sostanze nutritive alle cellule e di allontanare l’anidride carbonica o altre sostanze nocive, per detossificarle ed eliminarle. Le cellule presenti nel sangue si dividono in globuli rossi, globuli bianchi e piastrine ed esistono patologie che riguardano queste cellule, ad esempio anemie e leucemie. Gli esami specifici sono:

Cuore

Organo muscolare cavo delle dimensioni di un pugno chiuso che pompa il sangue nel corpo e batte normalmente circa 70 volte al minuto. È situato sopra al diaframma tra i margini inferiori polmonari. In caso di dolore toracico, gli esami del sangue da eseguire sono:

Altre indagini da eseguire:

 

A cura di

Dott.ssa Maddalena Perotti
Medico Chirurgo - spec. in Microbiologia e Virologia

Fonti

  1. Widmann. Interpretazione degli esami di laboratorio. McGraw-Hill.
  2. A.F. Cristallo. La medicina di laboratorio nella pratica medica. Selecta medica.
  3. Harrison. Principi di Medicina Interna. Mc Graw Hill.

Indicazioni mediche

Le informazioni pubblicate su Dietabit.it hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico.

Link sponsorizzati