Allenamento per la corsa

Allenarsi per la corsa è semplice, basta infilare le scarpette da running e uscire di casa. Ogni chilometro percorso è indubbiamente utile per la salute e per il benessere psicofisico generale.

Per migliorare la prestazione sportiva, invece, una volta conclusa la fase "da principiante a runner", è necessario qualcosa di più.

Per gli atleti evoluti, infatti, è necessario seguire un allenamento scientifico, personalizzato, e mirato all'ottimizzazione della distanza della gara.

Mentre i primi due aspetti sono ovvi, l'ultimo aspetto rischia spesso di essere trascurato: non ci si può illudere di allenarsi per la corsa ed ottenere il massimo, relativamente alle proprie potenzialità, su ogni distanza.

Allenamento per la corsaAllenarsi per la maratona significa, purtroppo, sacrificare la velocità in favore della tenuta e questo porta inevitabilmente a perdere qualcosa sulle gare più brevi.

Viceversa, l'atleta che vuole ottimizzare la prestazione per le corse veloci (esempio 3000 metri o 5000 metri), per forza di cose non sarà in grado di correre al top le distanze più lunghe come la maratona o la mezza maratona.

Articoli sull'allenamento

Ecco tutti i consigli per eseguire l'allenamento in modo corretto ed evitare gli errori più comuni.

Indicazioni mediche

Le informazioni pubblicate su Dietabit.it hanno carattere esclusivamente divulgativo e non devono essere considerate come consulenze né prescrizioni di tipo medico o di altra natura. Prima di prendere decisioni riguardanti la propria salute, compresa quella di variare il proprio regime alimentare, è indispensabile consultare, di persona, il proprio medico.